Provincia

Minniti, un gradito ritorno a Pesaro

PESARO – Lunedì 27 agosto: l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti torna a Pesaro. Le elezioni politiche non sono andate come il PD avrebbe voluto, ma gli organizzatori sanno che piazzale Collenuccio, con l’intervento dell’ex inquilino del Viminile (intervistato da Carlo Bonini, ore 21), calamiterà il pubblico delle grandi occasioni. In precedenza, nel tardo pomeriggio alle ore 18, l’area dibattiti ospiterà una tavola rotonda sulle politiche di area vasta, con la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il consigliere regionale Andrea Biancani, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini e l’ex senatrice Camilla Fabbri, intervistati da Luca Fabbri.

In caso di maltempo, tutte le iniziative politiche si svolgeranno nei locali di Palazzo Gradari, con ingresso da via Rossini.

Sul palco di piazza del Popolo si esibirà la compagnia teatrale “La Piccola Ribalta”, proponendo la commedia “Ai pens me”, scritta da Massimo Cimini e Stefano Gennari. Inizio alle ore 21.15.

Piazza del Popolo vivrà anche di momenti ricreativi e di incontro. Innanzitutto, l’Area Bambini, che dalle ore 19 ospiterà i laboratori “L’Art Lab” di Ittico. Attività studiate per stimolare a giocare con la forza dell’immaginazione, insegnando i primi rudimenti di circo e giocoleria.

Poco distante, allo Spazio Partito, apertura dell’info point dalle ore 18, mentre alle 19.30 gli amministratori comunali PD (assessori, consiglieri comunali, rappresentanti dei quartieri) daranno vita a “Piazza Dem”, un momento quotidiano di ascolto, confronto e risposte ai cittadini. Oggi saranno a disposizione della cittadinanza l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli affiancate dalle consigliere comunali Silvia Terenzi ed Alessandra Cecchini.

A fianco, sempre in piazza, sarà aperto lo stand di Legautonomie. Inoltre, dalle ore 20, tutti i giorni al Mercato delle Erbe, la classicissima Tombola.

Per i buongustai, aperti dalle ore 19.30 il ristorante con menu di carne completo a prezzi modici, e la piadineria con tutti i tipi di farciture. A fianco, il bar gestito dai Giovani Democratici.

Festa Pesaro è pensata all’insegna della mobilità sostenibile: tutti i giorni, dalle ore 20.30 alle 23.30, un bus navetta gratuito partirà, ogni 10 minuti, dal piazzale di San Decenzio, raggiungendo in brevissimo tempo piazza del Popolo.

Festa Pesaro, ping pong tra temi nazionali e locali

PESARO – Domenica 26 agosto il palco di piazzale Collenuccio ospiterà due dibattiti. Purtroppo il terzo appuntamento, in prima serata, con Piero Fassino, è saltato per impegni dell’ultima ora. L’iniziativa con Fassino sarà comunque recuperata e calendarizzata nella seconda metà di settembre. Fari puntati, dunque, sull’intervista delle ore 18 alla deputata Alessia Morani, a tu per tu con la giornalista Silvia Sinibaldi. Alle ore 19 spazio alla conversazione su “La città bella e sana” con il vicesindaco Daniele Vimini e gli assessori Franca Foronchi e Mila Della Dora, intervistati da Anna Rita Ioni.

In caso di maltempo, tutte le iniziative politiche si svolgeranno nei locali di Palazzo Gradari, con ingresso da via Rossini.

La serata in piazza del Popolo non sarà da meno, anzi: tutto fa pensare che il grande pubblico (inizio ore 21) resterà calamitato dalla bravura di “Le Rimmel”, band tutta al femminile made in Pesaro, specializzata sul genere beat & roll anni Cinquanta e Sessanta. Eleonora Giovannini, Claudia Piccioni, Anastasia Giardinieri, Giorgia Severini e Sue Ceccolini divertiranno la platea con il loro ormai rinomato stile vintage.

Piazza del Popolo vivrà anche di momenti ricreativi e di incontro. Innanzitutto, l’Area Bambini, che alle ore 19 ospiterà i laboratori “L’Art Lab” di Ittico. Attività studiate per stimolare a giocare con la forza dell’immaginazione, insegnando i primi rudimenti di circo e giocoleria. Alle ore 19 e poi alle 21, doppio spettacolo dei “Kalù Stripp Show”.

Poco distante, allo Spazio Partito, apertura dell’info point dalle ore 18, mentre alle 19.30 gli amministratori comunali PD (assessori, consiglieri comunali, rappresentanti dei quartieri) daranno vita a “Piazza Dem”, un momento quotidiano di ascolto, confronto e risposte ai cittadini. Oggi saranno a disposizione della cittadinanza l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci, insieme alla consigliera comunale Silvia Terenzi e ai presidenti di Quartiere Enrico Siepi (Centro-Mare) e Nicholas Blasi (Colline e Castelli).

A fianco, sempre in piazza, sarà aperto lo stand di Legautonomie. Inoltre, dalle ore 20, tutti i giorni al Mercato delle Erbe, la classicissima Tombola.

Per i buongustai, aperti dalle ore 19.30 il ristorante con menu di carne completo a prezzi modici, e la piadineria con tutti i tipi di farciture. A fianco, il bar gestito dai Giovani Democratici.

Festa Pesaro è pensata all’insegna della mobilità sostenibile: tutti i giorni, dalle ore 20.30 alle 23.30, un bus navetta gratuito partirà, ogni 10 minuti, dal piazzale di San Decenzio, raggiungendo in brevissimo tempo piazza del Popolo.

Festa Pesaro, il via con un trio di sindaci e il presidente Ceriscioli

PESARO – Dopo settimane di lavoro intenso, è finalmente arrivato il taglio del nastro di Festa Pesaro. Sabato 25 agosto, alle ore 17.45 nell’area dibattiti di piazzale Collenuccio, la festa avrà inizio con l’intervento di saluto di Francesca Fraternali, segretaria dell’Unione comunale PD di Pesaro, affiancata da Massimiliano Amadori e Timoteo Tiberi. Pochi minuti dopo, alle ore 18, nella stessa location di piazzale Collenuccio avrà luogo il primo dibattito, con un trio di sindaci tra i più amati d’Italia: Dario Nardella di Firenze, Valeria Mancinelli di Ancona e Federico Pizzarotti di Parma, intervistati da Andrea Pennacchioli.

Prima serata, con inizio dibattito alle ore 21, per il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, intervistato da Raffaele Vitali. Ceriscioli farà il punto, a tutto campo, sulle politiche regionali, sancendo il carattere di “buona amministrazione” che sarà il “leit motiv” di questa edizione.

In caso di maltempo, tutte le iniziative politiche si svolgeranno nei locali di Palazzo Gradari, con ingresso da via Rossini.

Da una parte la politica, dall’altra lo spettacolo, comunque in stretto connubio. Sul palco di piazza del Popolo, alle ore 21.15, l’associazione “Animal House Onlus” di Francesca Binda presenterà l’ormai tradizionale “sfilata dei cani”. Alle ore 22, nello spazio del Gra’ nel cortile di Palazzo Gradari in via Rossini, esibizione musicale di Perry Boogie & Lady Martini, con swing e rock‘n’roll.

Piazza del Popolo vivrà anche di momenti ricreativi e di incontro. Innanzitutto, l’Area Bambini, che dalle ore 19, a cura de “La Città del Sole”, offrirà “Laboratori di trenini e giochi educativi”.

Poco distante, allo Spazio Partito, apertura dell’info point dalle ore 18, mentre alle 19.30 gli amministratori comunali PD (assessori, consiglieri comunali, rappresentanti dei quartieri) daranno vita a “Piazza Dem”, un momento quotidiano di ascolto, confronto e risposte ai cittadini. A fianco, sempre in piazza, sarà aperto lo stand di Legautonomie. Inoltre, dalle ore 20, tutti i giorni al Mercato delle Erbe, la classicissima Tombola.

Per i buongustai, aperti dalle ore 19.30 il ristorante con menu di carne completo a prezzi modici, e la piadineria con tutti i tipi di farciture. A fianco, il bar gestito dai Giovani Democratici.

Festa Pesaro è pensata all’insegna della mobilità sostenibile: tutti i giorni, dalle ore 20.30 alle 23.30, un bus navetta gratuito partirà, ogni 10 minuti, dal piazzale di San Decenzio, raggiungendo in brevissimo tempo piazza del Popolo.

Festa Pesaro, il programma delle nove giornate

PESARO - Festa Pesaro si presenta con un programma che, solo poche settimane fa, sarebbe stato un sogno per gli stessi organizzatori. Merito della squadra di volontari che in un mese di lavoro ha allestito un palinsesto d’eccezione, all’altezza di una festa di rilevanza nazionale. Ed anche quest’anno Festa Pesaro avrà il placet del Partito Democratico come festa tematica dedicata agli Enti locali. Cinquanta ospiti per venti dibattiti, suddivisi in nove giorni di festa e spettacoli, con piazza del Popolo che calamiterà l’attenzione del pubblico locale e nazionale, in una cornice che non avrà nulla da invidiare ad altre piazze d’Italia.

“Siamo contenti – esordisce Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e responsabile del Dipartimento Enti Locali del PD - che per il secondo anno consecutivo la Festa nazionale tematica degli enti locali del Partito Democratico si svolga nel centro storico di Pesaro. Il nostro intento è mettere in evidenza le esperienze concrete che stanno cambiando il Paese, garantendo la tenuta sociale, laddove ci sono grandi problemi. Buone prassi che sono oggi una straordinaria risorsa da valorizzare. Raccontiamo le storie di buona amministrazione, mettiamo in campo le nostre proposte. Le politiche che gli amministratori fanno ogni giorno, segnando la differenza tra buon governo e cattivo governo”.

“Questa edizione della Festa Pesaro rappresenta la nostra voglia di ripartire – spiega il segretario provinciale PD Giovanni Gostoli -. Al centro dei dibattiti ci saranno costantemente il ruolo dell’Italia e dell’Europa, la costruzione dell’alternativa politica per il Paese, il desiderio di rigenerare la sinistra europea come nuova missione del PD. Sarà l’occasione anche per fare un bilancio sui primi cento giorni del governo cosiddette gialloverde. Avevano promesso tanto, tutto e subito; invece a cambiare non è il Paese ma sono le promesse”. Gostoli lancia anche la corsa verso l’appuntamento elettorale del prossimo anno: “Da Festa Pesaro inizia lo sprint in vista delle elezioni amministrative della primavera 2019. Per questa ragione parleremo del territorio, dei bisogni e delle speranze dei cittadini, in particolare della città di Pesaro che ospita la kermesse. Discuteremo delle tante cose buone fatte e di quelle ancora da fare. Possiamo essere sempre più protagonisti, insieme alla coalizione di centro-sinistra e alle migliori forze civiche, del buon governo. Al fine di costruire un futuro di benessere equo e sostenibile”.

Francesca Fraternali, segretaria dell’Unione comunale PD di Pesaro, entra nel dettaglio del palinsesto: “Il calendario è ricco di appuntamenti, sia di carattere politico che di spettacoli e, come ogni anno, sarà una festa a misura di famiglia con un ampio spazio dedicato ai bambini in piazza del Popolo. Nello spazio di piazzale Collenuccio si alterneranno dibattiti di carattere locale e nazionale”. Infatti la novità di questa edizione sarà lo spazio particolare riservato alla politica locale: “Per la prima volta vorremmo raccontare ai cittadini anche la buona amministrazione cittadina: quello che per quasi cinque anni abbiamo cercato di realizzare nella nostra amata città. Quasi tutti i giorni saranno protagonisti assessori, consiglieri comunali e regionali che racconteranno i dettagli dei progetti e le tematiche più importanti che ci hanno permesso di migliorare ancora di più Pesaro”.

Il programma.

Inaugurazione fissata per sabato 25 agosto alle ore 17.45 in piazzale Collenuccio, che anche quest’anno sarà teatro della sala dibattiti. Taglio del nastro affidato a Francesca Fraternali, Massimiliano Amadori e Timoteo Tiberi. Poi apertura con un trio di sindaci, Valeria Mancinelli di Ancona, Dario Nardella di Firenze e Federico Pizzarotti di Parma, intervistati da Andrea Pennacchioli. In serata, alle ore 21, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli sarà intervistato da Raffaele Vitali.

Domenica 26 il palco di piazzale Collenuccio sarà nel tardo pomeriggio per Alessia Morani intervistata da Silvia Sinibaldi, e in serata per Piero Fassino. Nel mezzo, alle 19, ci sarà un “talk” su temi locali con Daniele Vimini, Franca Foronchi e Mila Della Dora, intervistati da Anna Rita Ioni.

Lunedì 27 si parlerà di politiche regionali e provinciali alle ore 18 con la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, affiancata dal consigliere regionale Andrea Biancani, dal presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini e dall’ex senatrice Camilla Fabbri, intervistati da Luca Fabbri. In serata l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti sarà intervistato da Carlo Bonini.

Martedì 28 sarà il gran giorno del ritorno a Pesaro dell’ex premier Paolo Gentiloni, intervistato da Gerardo Greco. L’iniziativa sarà preceduta da un “talk” locale sul tema de “La città solidale”, con Ivano Dionigi, Sara Mengucci, Giuliana Ceccarelli e Luca Bartolucci, intervistati da Alberto Pancrazi.

Mercoledì 29 “talk” con Antonello Delle Noci, Rito Briglia ed Enzo Belloni, intervistati da Thomas Delbianco. In serata confronto tra Anna Ascani e Arturo Scotto, intervistati da Claudia Fusani.

Giovedì 30 confronto locale con Renato Claudio Minardi, Gino Traversini, Daniela Barbaresi (Cgil) e Sauro Rossi (Cisl), intervistati da Luca Senesi. A seguire il “talk” serale con Simona Bonafé, Luigi Marattin e Stefano Mazzetti, intervistati da Michele Romano.

Venerdì 31, in prima serata, interverrà il segretario nazionale del PD Maurizio Martina, preceduto alle ore 18 dal “talk” tra Giorgio Gori, Alessandro Cattaneo e Stefano Candiani (sottosegretario al Ministero degli Interni), intervistati da Roberto Vicaretti.

Sabato 1° settembre, in mattinata alle ore 10.30 nella sala del Consiglio comunale, si terrà l’assemblea nazionale degli amministratori locali PD, intitolata “Energia locale per ripartire”, coordinata dal sindaco Matteo Ricci. Al pomeriggio, in piazzale Collenuccio, interverrà Walter Veltroni. In serata, alle ore 21, l’ex presidente dell’Istat ed ex ministro del Lavoro Enrico Giovannini presenterà il suo ultimo libro, “L’utopia sostenibile”, in un confronto con l’economista Oscar Giannino.

Domenica 2 alle ore 18 “talk” su “L’educazione ai sentimenti contro la violenza di genere” con Paolo Ercolani, Fabrizio Battistelli e Marcella Tinazzi, intervistati da Valeria Scafetta. Alle ore 19 interverrà Cesare Damiano, mentre in serata concluderà Festa Pesaro il sindaco Matteo Ricci, intervistato da Serena Bortone.

Ogni giorno, con apertura alle ore 18 e momento “clou” alle 19.30, sarà aperto lo “Spazio Partito” in piazza del Popolo, animato da Marco Perugini e Luca Storoni, che ospiterà gli amministratori comunali PD ed altre realtà che rappresentano la vita e la vivacità della città di Pesaro.

Gli spettacoli.

Nove spettacoli, musicali e culturali, si alterneranno nei nove giorni di festa sul palco di piazza del Popolo. Un palinsesto curato da Filippo Sorcinelli che vedrà, in ordine di calendario, l’apertura con la sfilata dei cani a cura di “Animal House”, seguita dall’esibizione della band femminile “Le Rimmel”, dal teatro dialettale con “La Piccola Ribalta”, dalla “Palazzi Band”, dalla “Grande orchestra Mario Riccardi”, la serata con “Un concerto illustrato”, la musica de “Il diavolo e l’acqua santa”, la canzone d’autore con Stefano Ligi e il gran finale, l’ultimo giorno, con il concerto dei Kinnara.

Nello spazio del Gra’ nel cortile di Palazzo Gradari - un’altra novità di questa edizione – si esibiranno  delle band locali nelle serate di sabato 25, mercoledì 29, venerdì 31 e sabato 1, a partire dalle ore 22.

Su www.festapesaro.it è online il programma completo (clicca qui), con tutte le iniziative politiche, culturali e collaterali, compresi i dettagli sugli spazi ristorazione. Aggiornamenti social in diretta su Facebook, Twitter ed Instagram, tutti contrassegnati dall’hashtag #festapesaro.

I numeri di Festa Pesaro 2018

9 giorni di Festa

9 luoghi di attività della Festa

300 volontari

50 ospiti

20 dibattiti

20 spettacoli e concerti. Tutti gratuiti

2 palchi per musica e spettacoli

400 mq di Food (1 ristorante, 1 piadineria, 1 bar, tutti animati da volontari)

40 mq di Spazio Bimbi in piazza del Popolo per 400 ore di attività

Pagine